logo_ittig
Istituto di Teoria e Tecniche
dell'Informazione Giuridica

banner_top
attiva motore di ricerca
scrivici
banche dati
Archivio STOP
STampa di OPinione

Presentazione

STOP, promosso e curato dall'Istituto per la Documentazione Giuridica del CNR, nasce nel 1975 nell'ambito di una più ampia banca dati che l'Istituto aveva pensato cinque anni prima con l'obiettivo di memorizzare gli abstracts della letteratura espressa dalle riviste italiane d'interesse giuridico. L'archivio non vuole fornire una rassegna stampa, ma costituire un prodotto di sintesi idoneo a documentare l'evoluzione del dibattito politico-giuridico.
Ad un certo punto, infatti, si è preso atto che, se è pur vero che gli approfondimenti tecnico-giuridici restano patrimonio delle riviste specializzate, i grandi dibattiti si svolgono di fronte a platee più aperte e popolari e che gli stessi specialisti del diritto per far conoscere il loro pensiero orientano il proprio impegno anche sulle pagine della stampa quotidiana e periodica.
STOP attraverso oltre 66.000 abstracts dal 1975 al 1993 documenta prese di posizione e commenti sui mutamenti legislativi e sull'evoluzione giuridico-istituzionale del Paese. Appare perciò come un prezioso spaccato (circa 20 anni) di un periodo storico della vita pubblica e politica italiana che per certi aspetti è sicuramente concluso e che è stato, per l'attività giornalistica ed editoriale del nostro Paese, significativamente ricco di vicende importanti, a volte drammatiche (due giornalisti assassinati e sette feriti in quattro anni), di problemi e di cambiamenti.
Lo studioso - ma anche il pubblico amministratore, il giornalista, lo studente e in genere il lettore curioso ed interessato - potrà quindi: verificare, in positivo o in negativo, quanto di veramente diverso o di uguale rispetto ad oggi vi sia in questo recente passato; ripercorrere i modi, i tempi e gli argomenti degli scontri politico-giuridici avvenuti nel Paese; seguire i cambiamenti o le costanti del pensiero individuale o collettivo, le problematiche giuridiche sollevate dall'evoluzione della società e del costume e la prontezza o meno delle risposte da parte della classe politica e giuridica, e altro ancora.

<<

ITTIG/Banche dati e Guide/STOP