Eguaglianza, disabilità e compartecipazione al costo delle prestazioni
Leader:
Raffaello Belli
 
Year:2012

Eguaglianza, disabilità e compartecipazione al costo delle prestazioni

L’iniziativa copre un aspetto innovativo e molto rilevante, in Italia e in vari Paesi europei, per quanto riguarda i servizi sociali in tema di disabilità.

OBIETTIVO:

Commissionato dall’associazione “ENIL Italia“, il progetto opera in coordinamento con l’analoga associazione europea, in collaborazione con i maggior esperti europei e mondiali in tema di autodeterminazione dei disabili. La ricerca è attualmente nella fase finale.
Il problema affrontato è un aspetto innovativo e molto rilevante, in Italia e in vari Paesi europei, per quanto riguarda i servizi sociali in tema di disabilità. Si tratta di un problema, che suscita anche molta preoccupazione tra le persone con significative disabilità.
Si tratta innanzitutto di inquadrarlo correttamente nell’ambito della normativa prima di tutto di principio e poi di tener ben presente quanto stabilito dalla Costituzione italiana, ma anche dalla Carta europea sui diritti fondamentali, dal Trattato europeo, dalla Convenzione europea sui diritti dell’uomo e dalla Convenzione dell’ONU dei diritti delle persone con disabilità. Una grossa attenzione è stata dedicata a un’analisi di questi testi e ad un inquadramento corretto in tale ambito dell’oggetto della ricerca.
E’ stata ovviamente dedicata anche la necessaria attenzione alla normativa sottostante e alla giurisprudenza.
L’altro aspetto altrettanto fondamentale della ricerca è quello di stabilire con precisione quali sono i costi veri della disabilità. Gli strumenti informatici sono stati preziosi per una ricerca in tal senso a livello mondiale. Tuttavia i risultati di questa ricerca sono stati ampiamente arricchiti da uno studio attento della situazione italiana.
Il portale internet Diritto e disabilità è stato particolarmente prezioso per individuare tutta la normativa pertinente.
E’ probabile che il risultato della ricerca verrà reso disponibile gratuitamente on line anche nel portale internet “Diritto e disabilità”. Per quanto è dato di sapere, ovviamente senza nessuna pretesa di esaustività, in questa materia specifica si tratta della più completa ricerca attualmente disponibile in Europa.

Collaborazioni esterne per la produzione documentaria:Maddalena Mercantelli