CARISMAND

Il progetto CARISMAND – Culture and risk management in man-made and natural disasters, vuole indagare e fare emergere gli aspetti sociologici e culturali che influenzano le politiche di gestione del rischio nel corso di calamità naturali, ma anche di disastri provocati dall’uomo, anche al fine di aumentare le capacità della comunità di affrontare questo tipo di evento.

Il progetto evidenzierà questi fattori culturali e sociologici al fine di verificare criticità e opportunità esistenti per il miglioramento delle politiche e delle procedure in caso di disastro e di sviluppare un kit di strumenti completo che permetterà sia ai professionisti della gestione dei disastri sia ai volontari di adottare pratiche quotidiane culturalmente consapevoli.

Questo obiettivo sarà raggiunto da una lato mettendo in relazione collegamenti e lacune che esistono tra gestione delle catastrofi, cultura e percezione del rischio da un punto di vista più ampio e multidisciplinare possibile e dall’altro creando un feedback tra chi deve gestire le catastrofi e i cittadini che testando le soluzioni proposte possono allo stesso tempo fornire pareri su come migliorare tali soluzioni.

Così gli esperti e gli studiosi di vari settori (giuridico, IT, scienze cognitive, antropologico, sociologico e psicologico) faranno una rassegna delle conoscenze e delle strutture esistenti mentre le opinioni dei cittadini e degli stakeholder saranno monitorate attraverso incontri e assemblee.

Coordinatore del progetto: Prof. Joe Cannataci (Università di Groningen)


http://www.carismand.eu