Ginevra Peruginelli

Seminario su

Accesso multilingue all’informazione giuridica: limiti e prospettive

ITTIG/CNR
30 gennaio 2006 ore 10.30

Il multilinguismo rappresenta oggi uno dei principi democratici su cui si basa l'Unione europea (UE) e riveste grande importanza per il funzionamento delle sue istituzioni. Con il moltiplicarsi degli scambi transnazionali nel quadro di una più generale convergenza dei modelli di sviluppo ispirati a valori e principi di coesistenza pacifica e rispetto dei diritti umani, il fenomeno dell’integrazione linguistica tra i paesi dell’UE si manifesta in modo macroscopico.

Nell’ambito del diritto tale integrazione è un'esigenza fondamentale, che tuttavia trova notevoli difficoltà di attuazione. Alla diversità delle lingue e delle modalità di espressione delle varie realtà giuridiche si aggiunge la diversità degli istituti giuridici dei vari ordinamenti e dei concetti che ne stanno alla base. Ciò è di particolare interesse per gli studiosi comparatisti e per la formazione delle nuove generazioni di giuristi chiamati a misurarsi con la crescente dimensione transnazionale degli ordinamenti giuridici dei singoli paesi.

La situazione canadese e in particolare quella quebecchense è ritenuta paradigmatica per lo studio del pluralismo giuridico. Il Canada è infatti uno dei pochissimi paesi caratterizzato dalla coabitazione di due sistemi giuridici espressi in lingue diverse: il “droit civil”, che amministra il diritto privato nel Québec, e la “common law” alla base del diritto pubblico quebecchense e esercitata nelle altre province canadesi e a livello federale. Il soggiorno presso il laboratorio LexUM dell’Università di Montréal, effettuato dalla dott.ssa Peruginelli nel mese di ottobre, ha permesso di venire a conoscenza delle questioni relative alla traduzione giuridica e delle soluzioni adottate per garantire un’interpretazione univoca delle diverse versioni francese e inglese dei testi giuridici. L’attività di ricerca svolta in questo mese e i risultati raggiunti verranno esposti in dettaglio nel corso del seminario.


Diapositive del seminario