Seminario ITTIG

Lunedì 17 maggio 2010
Aula telematica ITTIG, ore 11



An Approach to Ontologies for Case-Based Legal Reasoning

Kevin D. Ashley
www.lrdc.pitt.edu/Ashley

Professor of Law and Intelligent Systems at University of Pittsburgh, School of Law
Editor in chief of the Journal of Artificial Intelligence and Law



    Il tema della conferenza riguarda l'analisi del ragionamento giuridico sui precedenti giudiziari (case-based reasoning), e la proposta di modelli computazionali in grado di simulare gli schemi concettuali utilizzate dal giurista (avvocato o giudice) nella selezione dei precedenti rilevanti e degli elementi da portare a supporto dell'argomentazione.
 
    Kevin D. Ashley è docente di Diritto e Sistemi Intelligenti presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Pittsburgh. Può essere annoverato fra i fondatori del settore di ricerca scientifica che va sotto il nome di Intelligenza Artificiale e Diritto, e costituisce uno degli ambiti più fruttuosi e stimolanti dell'informatica giuridica.

    Negli anni '80, parallelamente al grande sviluppo dell'Intelligenza Artificiale, le applicazioni di tali tecnologie al diritto suscitarono l'interesse di una vasta comunità scientifica, composta non solo da informatici e da giuristi positivi, ma anche, sorprendentemente, da teorici del diritto e da filosofi. I modelli computazionali costruiti con strumenti 'intelligenti' offrono infatti un banco di prova degli studi teorici sui meccanismi del ragionamento e dell'argomentazione giuridica, e delle teorie sulla struttura delle norme e della conoscenza giuridica; il diritto si propone, al tempo stesso, come un dominio particolarmente adatto alla sperimentazione delle tecnologie informatiche più avanzate. La comunità scientifica si riconosce nell'Associazione Internazionale di Intelligenza Artificiale e Diritto (www.iaail.org), che tiene ogni due anni una conferenza internazionale (ICAIL, International Conference on Artificial Intelligence and Law). L'edizione 2011 sarà ospitata dalla Università di Pittsburgh ed avrà il prof. Ashley come Conference Chair (www.law.pitt.edu). Kevin D. Ashley è inoltre Editor in chief del Journal of Artificial Intelligence and Law (www.springer.com), la più importante rivista nel settore. Le attività scientifiche della comunità di A.I. & Law sono legate alla struttura giuridica dei paesi di appartenenza, e quindi caratterizzate da un interesse predominante verso il settore giurisprudenziale (case law) nei paesi a struttura a common law, a fronte di una attenzione specifica alle fonti legislative nei paesi europei a tradizione di civil law.

    Il seminario, in lingua inglese, sarà interessante anche per chi, pur non addetto ai lavori, vorrà approfondire la conoscenza dei meccanismi mentali propri delle professioni giuridiche, attraverso modelli informatici che mettono in luce la razionalità (o irrazionalità) che ne è alla base.