Informatica e diritto, VI Annata, Vol. VI, 1980, n. 2-3, pp. 239-252

Vladimir Vrecion

Un metodo automatico per la determinazione degli alimenti ai minori

An Automated Method for Determining Alimony to Children

Nell'articolo è affrontato un tema di ricerca di cui era stato già descritto il primo approccio teoretico in una relazione pubblicata nel 1967 sulla rivista cecoslovacca "Stat a pravo". Premessa una schematica formulazione giuridica e sociale del problema dell'obbligo degli alimenti da parte dei genitori nei confronti dei figli da mantenere, l'A. descrive il metodo impiegato. Esso considera tutti i fattori rilevanti che influenzano il livello degli alimenti in un gruppo completo e coerente composto da soggettida mantenere e genitori responsabili del mantenimento, legati tra loro dalla relazione dell' obbligo alimentare; ogni gruppo così inteso è chiamato nodo e un insieme di nodi collegati tra loro costituisce un "grado coerentemente orientato", dato che al suo interno è possibile spostarsi da ciascun nodo a un altro. Le caratteristiche del metodo da una parte consentono di distribuire equamente l' obbligo alimentare tra i genitori e dall' altra impediscono che i minori ricevano più di quanto corrisponde ai loro bisogni convenzionalmente determinati. Quando viene impiegato questo metodo, nei casi semplici la corte ha a disposizione, nell' elaboratore elettronico una serie sistematica di esempi già analizzati secondo la procedura indicata e può quindi semplicemente limitarsi a cercare un caso analogo a quello sottoposto al suo giudizio; nei casi più complessi, invece, la corte deve prima accertare i dati necessari e risolvere poi il problema con l' ausilio di un minicomputer. Nell' ultima parte dell' articolo l'A. presenta la descrizione matematica di base del metodo, definendo gli elementi del problema nei termini della teoria matematica dei grafi e formulando il problema stesso come sistema di equazioni lineari; inoltre fornisce le modificazioni necessarie per risolvere il problema mediante l'algoritmo di Ford-Fulkerson e descrive le procedure e i termini matematici utilizzati.

The article deals with a research subject of which a first theoretical approach was described in an article published in 1967 in the Czechoslovak journal «Stat a pravo». After setting out legal and social formulation of the problem of the alimony obligations of parents to children to be maintained the A. describes the method used. He considers all the relevant factors that influence the level of alimony in a complete, coherent group consisting of the person to be maintained and the parents responsible for maintenance linked to each other by the relation of the obligation of alimony; each group in this sense is called node and a group of nodes connected with one another forms a «coherently oriented graph», since within it, is possible to move from one node to another. The characteristics of the method on the one hand allow fair distribution of the obligation of alimony between the parents and on the other prevent the minor receiving more that is necessary for his conventionally established needs. When this method is used, in simple cases the court has at its disposal, in the computer, a systematic series of examples that have already been analysed according to the procedure indicated and canthus merely limit itself to looking for a case similar to the one that it has to judge; in more complex cases, on the other hand, the court must first ascertain the necessary data and then solve the problem with the help of a minicomputer. In the last part of the article the A. presents the basic mathematical description of the method, defining the elements of the problem in terms of the mathematical theory of graphs and formulating the problem itself as a system of linear equations; moreover he provides the necessary modifications for solving the problem by means of the Ford-Fulkerson algorithm and describes the procedures and mathematical terms used.

vai al testo integrale / see full text