Informatica e diritto, XL Annata, Vol. XXIII, 2014, n. 2, pp. 85-123

Giancarlo Taddei Elmi

Informatica e Diritto. Presupposti, storia, disciplina, insegnamento, ius condendum

Computer Science and Law. Grounds, History, Discipline, Teaching, Ius Condendum

L'articolo propone una riflessione di ampio respiro sul rapporto fra informatica e diritto, con particolare riferimento all'informatica giuridica, in relazione ai presupposti che ne favoriscono lo sviluppo, alla sua evoluzione storica, alla sua sistematizzazione scientifica e al suo insegnamento a livello universitario. Chiude l'articolo una riflessione de iure condendo sul tema della natura e tutela degli artefatti informatici iperintelligenti.

Sommario: 1. I presupposti – 1.1. Sociali, istituzionali, culturali generali – 1.2. Culturali giuridici – 1.3. Tecnologici – 2. La storia: dalla giurimetria all’informatica “reziaria” – 2.1. La giurimetria – 2.2. L’informatica giuridica classica – 2.3. Dall’informatica classica all’informatica della rete. Dal disordine internettiano al nuovo ordine post-Internet – 3. La disciplina – 3.1. Il periodo scientista americano – 3.2. Il periodo europeo-continentale – 3.3. Il periodo della rete globale (anni Novanta e 2000). Dall’informatica giuridica classica all’informatica giuridica “reziaria”. Verso un diritto dell’informatica – 4. L’insegnamento – 4.1. Il periodo dell’insegnamento specialistico e integrativo – 4.2. L’insegnamento autonomo – 4.3. Dall’autonomia alla re-integrazione – 5. Esiti – 5.1. Sociali, filosofici, giuridici – 5.2.  Dall’intelligenza alla coscienza – 5.3. Tutela per valore o per soggettività

English abstract: The article proposes a broad reflection on the relationship between computer science and law, with particular reference to legal informatics, with regard to the conditions that foster its development, its historical development, its scientific systematization and its teaching at the university level. As a final issue,  the article discusses nature and protection of advanced smart computer technologies and artifacts from an ICT law viewpoint.

vai all'anteprima / see preview