Informatica e diritto, XLII Annata, Vol. XXV, 2016, n. 1, pp. 47-75

Talita Rossi

Nuovi profili dei rapporti tra imprese nel commercio elettronico

New Profiles of the Relationships among Companies in the Electronic Commerce

Riassunto: In relazione al sempre più massiccio uso della rete Internet da parte delle imprese, quale canale alternativo a quelli tradizionali per la promozione e la vendita dei propri prodotti, viene analizzato il tema delle modalità di risoluzione delle controversie che insorgono online nel settore B2B (business to business), sottolineando il progressivo ampliamento degli spazi riconosciuti a forme alternative e  complementari rispetto alla giurisdizione ordinaria.

Sommario: 1. I termini della questione – 2. Le ragioni della possibile estensione del “pacchetto normativo europeo ADR/ODR” oltre l’àmbito applicativo del “consumatore” – 3. L’imprenditore quale “contraente debole” nel nuovo modello di mercato digitalizzato. In particolare, l’utilità del ricorso ai sistemi ADR e ODR nei contratti caratterizzati dalla c.d. “subordinazione tecnologica”, fra “fiducia” e “cooperazione” – 4. Segue: la tendenza della imprese della new economy a presentare lo strumento ODR come un elemento intrinseco allo stesso servizio telematico – 5. L’àmbito di riferimento: il ciberspazio quale luogo d’elezione per lo sviluppo di un sistema alternativo di risoluzione delle controversie – 6. La necessaria regolamentazione di Internet e del commercio elettronico. Il valore degli usi – 7.  Riflessioni conclusive

Abstract: Since the use of Internet is more and more increasing in the context of business activities as a new way of promoting and selling goods, the article focuses on how to solve online disputes in the B2B (business to business) sector. In particular, the quick spread of alternative disputes resolutions instead of the employment of the ordinary jurisdiction is analysed.

vai all'anteprima / see preview