Informatica e diritto, XXXIX Annata, Vol. XXII, 2013, n. 1, pp. 39-45

Domenico Parisi

Robotic Societies and Law: A Plea for a Robotic and Simulation Science of Legal Phenomena

Robots, like computer simulations, can be constructed to express theories of human behaviour and human societies. If a robot (or an artificial agent) behaves like a human being or a collection of robots functions like a human society, then the way in which the robots are constructed  explains the phenomena of human behaviour and human society. An important class of human phenomena is those which are studied by the  legal sciences and a robotic theory of human beings should be able to replicate these phenomena: how a society deals with behaviours that damage others, how doing X is different from intentionally doing X, how being punished by others is different from being punished by nature, how a system for containing other damaging behaviours can function properly. A robotic and simulation science of human beings and human societies is a non-disciplinary science and this is an important advantage because reality is an ensemble of different phenomena which are all  connected together and one cannot understand one class of phenomena without invoking the phenomena studied by other disciplines. Hence, a  robotic and simulation legal science will deal with phenomena studied by biologists, psychologists, anthropologists, economists, sociologists,  and historians. 

Società di robot e diritto: per una scienza robotica e simulativa dei fenomeni giuridici

I robot, come le simulazioni informatiche, possono essere concepiti e utilizzati per esprimere teorie del comportamento dell'uomo e delle società umane. Se un robot (o un agente artificiale) simulato al computer si comporta come un essere umano o, ancora, un insieme di robot funziona come una società umana, allora il modo in cui sono costruiti i robot spiega i fenomeni del comportamento dell'uomo e della società stessa. I fenomeni di interesse per la scienza giuridica rappresentano una parte significativa dei fenomeni umani e una teoria robotica degli  esseri umani dovrebbe essere in grado di replicare questi fenomeni, e quindi: il modo in cui una società si confronta con comportamenti con  cui un individuo danneggia altri individui; la diversità tra un'azione intenzionale e una non intenzionale; gli effetti della punizione applicata  dalle istituzioni giuridiche e sociali; il funzionamento di un sistema di contenimento dei comportamenti dannosi che sia in grado di operare efficacemente. Una scienza robotica e simulativa degli esseri umani e delle società umane è una scienza non-disciplinare e questa caratteristica rappresenta un vantaggio importante perché la realtà è un insieme di fenomeni diversi tutti collegati tra loro e non si può  capire una classe di fenomeni senza considerare i fenomeni studiati da altre discipline. Quindi, una scienza giuridica robotica e simulativa dovrà necessariamente  confrontarsi con biologi, psicologi, antropologi, economisti, sociologi e storici.

vai all'anteprima / see preview