Informatica e diritto, XXX Annata, Vol. XIII, 2004, n. 1-2, pp. 259-280

Pietro Mercatali, Francesco Romano

Grammatiche normative e applicazioni legimatiche

Sommario: 1. FinalitÓ e presupposti - 2. Il metodo - 2.1 Definizione di modelli come insieme di regole giuridiche - 2.2. Individuazione e descrizione di strutture testuali corrispondenti ai modelli giuridici definiti - 2.3. Scelta dello strumento tecnico per l'implementazione del parser e l'estrazione delle informazioni - 2.4. Compilazione della grammatica e analisi automatica del campione - 3. Prime analisi - 4. La modifica testuale esplicita o novella - 4.1. Definizione della struttura ed elementi costitutivi - 4.2. Formalizzazione delle regole e implementazione del parser - 4.3. Risultati dell'analisi effettuata con il parser - 5. Applicazioni e sviluppi del progetto - 5.1. Marcatura e indicizzazione, reperimento e comunicazione del testo normativo - 5.2. Consolidamento e coordinamento dei testi normativi - 5.3. Generazione del testo normativo 5.4. Valutazione e controllo del testo normativo - 6. Lexedit XXI - 6.1. Correzione linguistica - 6.2. Validazione strutturale.

vai al testo integrale / see full text