Informatica e diritto, III Annata, Vol. III, 1977, n. 1, pp. 1-8

Vittorio Frosini

Giustizia e informatica

L'A. auspica l'applicazione dei metodi propri dell'informatica: archiviazione elettronica, reperimento automatizzato dei dati legislativi, giurisprudenziali, dottrinali etc., al servizio pubblico della giustizia, anche ai fini di un maggiore controllo giudiziario. Propone la creazione di nuove figure giuridiche e d'un nuovo ufficio del magistrato sull'esempio del commissario per la protezione delle informazioni istituito nella regione dell'Assia, nella Repubblica federale tedesca.

vai al testo integrale / see full text