Informatica e diritto, XXXII Annata, Vol. XV, 2006, n. 2, pp. 31-73

Elio Fameli

La tutela dei diritti dei cittadini tra globalizzazione e innovazione

Sommario: Premessa. 1. Il contesto storico della globalizzazione. 1.1. La complessitą multicausale del fenomeno e il ruolo centrale dell'informazione e della comunicazione. 1.2. La "interdipendenza mondiale complessa". 1.3. La "mondializzazione" o "globalizzazione" e la crisi dello Stato nazionale. 1.4. La crisi del concetto di cittadinanza, in quanto connesso a quello di Stato-Nazione. 1.5. L'innovazione tecnologica e l'emersione di nuovi problemi, rapporti e diritti. 2. I nuovi rapporti tra cittadini e istituzioni. 2.1. Il contesto internazionale. 2.2. L'esperienza italiana. 3. Le funzioni del Difensore Civico in Italia. 3.1. La funzione di stimolo. 3.2. La funzione consultiva. 3.3. La funzione di mediazione. 3.4. La funzione di garanzia. 3.5. La funzione di controllo. 3.6. La funzione di assistenza e consulenza. 3.7. La funzione di tutela. 4. L'Istituto di Teoria e Tecniche dell'Informazione Giuridica e la tutela dei diritti dei cittadini nella prospettiva della nuova "societą dell'informazione e della comunicazione". 4.1. Diritti fondamentali e nuove tecnologie: diritto alla vita, diritto all'ambiente, diritto alla qualitą della vita, diritto all'informazione (rinvio). 4.2. Cittadini e fonti di cognizione del diritto: informazione, conoscenza e partecipazione ai processi decisionali. 4.3. Cittadini e Pubbliche Amministrazioni: trasparenza della Pubblica Amministrazione e semplificazione dei procedimenti amministrativi. 4.4. La "societą dell'informazione e della comunicazione" e il Diritto dell'informatica. 5. Considerazioni conclusive. 5.1. Il rapporto tra cittadini e pubbliche istituzioni. 5.2. Difesa civica e mutamenti sociali.

vai al testo integrale / see full text