Informatica e diritto, II Annata, Vol. II, 1976, n. 3, pp. 350-361

Josef Fabry, Ruediger Warnstaedt

Il sistema di informazione giuridica Juris

Gli autori descrivono lo stato dei lavori nella realizzazione del sistema Juris in Germania. Al fine di risolvere gradualmente i complessi problemi posti dalla progettazione d'un sistema d'informazione giuridica globale, nella prima fase Ŕ stato ristretto il numero dei caratteri del data base, s'Ŕ studiata la possibilitÓ di dialogare col sistema contemporaneamente da diverse stazioni d'utenza e s'Ŕ cercato di soddisfare le esigenze professionali d'ogni categoria di giuristi fornendo una documentazione completa sui vari campi del diritto e sui diversi tipi di documenti disponibili. La fase di realizzazione vera e propria Ŕ cominciata nel 1972; per la documentazione del diritto sociale ci s'Ŕ avvalsi del sistema di reperimento passat/golem su macchine siemens del ministero federale del lavoro, mentre per la documentazione del diritto tributario s'Ŕ fatto ricorso al sistema di reperimento stairs su macchine Ibm dell'universitÓ di Bonn. Nell'agosto del 1975 Ŕ stato installato a Colonia un centro elettronico per il progetto Juris, dotato d'un Siemens 4.004/151 con una capacitÓ di memoria di 1.024 k-bytes. Attualmente le stazioni d'utenza collegate con la banca dei dati sono 13, mentre l'archivio contiene circa 10.000 sentenze emanate nel campo del diritto sociale dal tribunale federale di Kassel e dai tribunali dei lander e altre 6.000 sentenze del tribunale federale amministrativo. I dati vengono elaborati coi programmi Parat e Passat e successivamente memorizzati in una banca di dati consultabile col sistema golem.

vai al testo integrale / see full text