Informatica e diritto, VII Annata, Vol. VII, 1981, n. 2-3, pp. 257-271

Stefano Cerri

Note su un progetto di sistema informativo per dati a rilevante contenuto semantico

Nell'articolo l'A. esamina alcuni problemi relativi alla costruzione di sistemi informativi per dati a rilevante contenuto semantico, considerando in particolare l'esempio d'un sistema informativo sulle schede di catalogo dei beni artistici italiani. Illustrati gli aspetti di ricerca e di servizio insiti nel progetto d'un sistema di tal genere, l'A. analizza i problemi relativi alla conservazione e al reperimento delle informazioni che, attualmente contenute in schede di catalogo, verrebbero a costituire la base del sistema. Appartengono alla prima categoria i problemi derivanti dal fatto che, col passaggio da un sistema di gestione manuale a uno automatico, le informazioni contenute nelle schede di catalogo si rivelano insufficientemente strutturate o incomplete, oltre che, per alcuni aspetti, dipendenti dalle valutazioni soggettive del documentalista e dalle caratteristiche dell'oggetto; rientrano invece tra i problemi del reperimento quelli derivanti dalla diversificazione delle esigenze dell'utenza e dalla configurazione prescelta per i centri di documentazione. Secondo l'A. il sistema informativo dovrebbe essere costruito in modo da consentire l'introduzione progressiva di elementi di tipo semantico (di significato chiaro nello specifico campo applicativo prescelto) e di elementi di tipo pragmatico (relativi alla rappresentazione dell'utente della base di dati) e dovrebbe adottare soluzioni compatibili con l'acquisizione di capacitÓ d'inferenza nereperimento dei dati e di capacitÓ logiche nell'interfaccia con l'utente. Indicate alcune scelte circa le caratteristiche che il progetto di base di dati dovrebbe possedere, l'A. esamina le fasi di preanalisi, realizzazione e implementazione del progetto stesso sottolineandone la grande importanza per il nostro Paese dal punto di vista non solo scientifico, ma che anche culturale, sociale ed economico.

vai al testo integrale / see full text