Informatica e diritto, XXXV Annata, Vol. XVIII, 2009, n. 1, pp. 15-27

Laura Abba, Stefano Trumpy

La enhanced cooperation per le politiche pubbliche di gestione delle risorse critiche di Internet

Scopo di questo articolo è fornire un quadro di riferimento che possa contribuire a comprendere le questioni che muovono intorno al processo della enhanced cooperation sulla gestione delle risorse critiche di Internet (nomi a dominio e indirizzi IP) e ai ruoli e alle responsabilità dei Governi del mondo nella definizione, coordinamento e implementazione di politiche pubbliche per la Rete. Negli anni recenti i Capi di Governo hanno riconosciuto che Internet è un elemento centrale dell'emergente società dell'informazione, essenziale per il mantenimento delle funzioni vitali della società come la salute, la sicurezza e il benessere economico e sociale dei cittadini. Tuttavia, pur essendo universalmente riconosciuto che stiamo trattando un sistema globale - dove le questioni di politica pubblica richiedono accordi internazionali e non a caso sono argomento nell'agenda dell'ONU - esistono punti di vista diversi sull'adeguatezza dei meccanismi e delle attuali istituzioni globali che gestiscono i processi e sviluppano le politiche per Internet. Dal Vertice WSIS 2003-2005, che l'ONU organizzò sulla costruzione della società dell'informazione, emerse con chiarezza il fatto che le politiche pubbliche per Internet sono una questione di ordine internazionale: a partire dalle svariate faccende legate allo sviluppo della stessa Società dell'Informazione sino al riconoscimento che tutti i Governi devono partecipare alla Internet governance su base paritetica per garantire la stabilità e la sicurezza del sistema e la continuità dei servizi. Nella comunità internazionale esiste tuttavia una grande varietà di pareri difficilmente armonizzabili: alcuni sono a favore di una partecipazione più diretta dei Governi nella gestione dell'Internet, per altri - come il Governo italiano - basterebbe invece accrescere la presenza dei Governi all'interno delle esistenti organizzazioni internazionali che gestiscono la Rete, come ICANN.

Sommario: 1. Premessa - 2. Le quattro aree fondamentali di politica pubblica correlate alla Internet governance - 3. La enhanced cooperation per le risorse critiche - 4. Prime prove di cooperazione: dal WSIS di Tunisi a oggi - 5. L'evoluzione di ICANN - 6. L'evoluzione dell'Internet Governance Forum - 7. L'impegno dell'ONU e le posizioni delle principali organizzazioni internazionali coinvolte nella gestione delle risorse critiche di Internet - 8. Conclusioni

vai al testo integrale / see full text